Nel silenzio e/o nelle mezze ammissioni che hanno avvolto il progetto italia.it, mancavano sino ad ora notizie e informazioni sulla piattaforma tecnologica utilizzata. Il rapporto della commissione Nicolais, pur se in modo non completo ed approfondito, apre uno squarcio di luce anche su questo. Se ne parla alle pagine 30-32.

II portale nazionale per il turismo Italia.it si fonda su una infrastruttura che, nel capitolato tecnico allegato al bando di gara, viene denominata Piattaforma Digitale Integrata (PDI). La PDI a sua volta si fonda su una piattaforma tecnologica informatica ottenuta dall’aggregazione di componenti ed apparati hardware e software ( di sistema e di base, middleware, applicativi e banche dati).
La piattaforma tecnologica informatica offerta dal RTI è sostanzialmente fondata su tecnologie IBM (integrate con tecnologie mature e comunque note e diffuse) e moduli applicativi, specializzati per il turismo di Tiscover.
Gli apparati ( tipicamente server, monitor, firewall, switch, storage, etc.) sono corredati da configurazioni software con sistemi operativi stabili e diffusi (RHEL 3 Update 5, Solaris 9, AIX 5.3 ML2, Windows 2003, etc.) e da middleware noto ( Oracle Database, Oracle Application Server, WebSphere Portal 5.1.0.1, Apache 2.0.46-46.3, IBMDB2 Universal Database Workgroup Server ed. 8.2, Tomcat 5.0.28, etc).
Dal punto di vista del livello applicativo, la piattaforma informatica si compone di un modulo di servizio (CMS) fornito dalla IBM e tre moduli applicativi specializzati forniti da Tiscover (DCMS, PCMS, Booking Center).
CMS è il sistema per la gestione dei contenuti ( e si avvale a sua volta di componenti quali IBM Lotus Workplace Web Content Management e WebSphere Portal Server).
DCMS ( Destination Content Management System) di Tiscover è il sistema per la gestione e la presentazione di informazioni ed immagini turistiche provenienti da utenti abilitati territoriali ( da località, area, provincia, etc.)
PCMS ( Property Content Management System) di Tiscover è il sistema per la gestione e la presentazione di informazioni ed immagini di strutture ricettive provenienti da operatori turistici abilitati, inclusivo di servizi di prenotazione on-line e altri ( es. pacchetti, elementi individuali, valutazione servizio).
BOOKING CENTER è un applicativo software di back office, prevalentemente rivolto a strutture ed associazioni per il turismo, uffici del turismo, consorzi, gruppi alberghieri, agenzie, etc. e di gestione informazioni, prenotazioni, ed in generale di servizi completi di booking sia tramite contatto diretto che telefonico e/o completamente web based.
I moduli applicativi sopra indicati interagiscono a loro volta con:
● il sistema di georeferenziazione e di navigazione cartografica Geo Web di Divitech;
● Banca dati dei contenuti. Banca dati delle strutture ricettive, altri DB;
● un modulo per servizio Meteo.
Dal punto di vista delle tecnologie informatiche quanto è stato proposto, prodotto, acquisito ed assemblato risulta, nel complesso, sicuramente rispondente al fabbisogno tecnologico necessario alla realizzazione della PDI per il portale Italia.it.

Nella sua lettera del marzo 2007 a La Stampa IBM sosteneva di aver approntato anche

hosting in alta affidabilità e il Disaster Recovery localizzato nel Campus di Milano

Grande dispiego di mezzi quindi, ma per un risultato che tutti possono vedere.