Rileggere oggi quanto scriveva scandaloitaliano il 28 febbraio 2007, cinque giorni dopo la pubblicazione in pompa magna del portale italia.it alla BIT 2007, suona quasi profetico.

scandaloitaliano Loro, l’unico segno che lasceranno sarà l’effimera scia dell’inettitudine e del fallimento – inettitudine e fallimento lautamente stipendiati dalle nostre 8 ore di lavoro giornaliere: chissà, forse è solo per quello che, pur in assenza di ragionevoli motivi, sembrano piuttosto soddisfatti.