Due volte nel giro di dieci giorni non può essere solamente un caso.
O è un morbo o qualcosa di vero ci DEVE pur essere…

Cortina 21/03/2009 – “In un’epoca in cui le vacanze si programmano e prenotano su Internet noi in Italia non abbiamo un portale che ci rappresenti. Ho ricevuto mandato dal ministro Brunetta di occuparmene: lo stiamo progettando e in capo a qualche mese saremo in grado di presentare il portale http://www.italia.it.

Il Tempo 02/04/2009 – Senta, il sito Italia.it che fine ha fatto? 

«Ci stiamo lavorando. Anche lì ci sono molte difficoltà burocratiche, ma le stiamo risolvendo. Stiamo preparando un sito attraverso il quale sarà possibile prenotare un albergo, un teatro e pagare con carta di credito. Tutto il Paese sarà messo in rete. Intendo tutti gli alberghi, anche la pensione più piccola. Metteremo anche i percorsi, i pacchetti turistici. Tutto. Prima dell’estate, magari in una forma più ristretta, il nuovo web ripartirà».

 

Senti Brambi, non è che prima dell’estate ci propini una roba come questa di Matteo, vero?