[UPDATED – 29/05/2009]

Giusto per segnalare che se in questo week-end vi trovaste a Firenze, potreste anche incontrare la Rossa di Calolziocorte mentre passeggia per il centro e poi  placidamente si ristora al celebre caffè Paszkowsky (con la w!) di piazza della Repubblica, storico luogo di ritrovo degli intellettuali fiorentini di inizio secolo (per dire come cambiano i tempi…).
Viene a sostenere – inutilmente – il candidato sindaco Giovanni Galli, già portiere della Fiorentina e del Milan.
Che Firenze è città rossa, ma molto, molto più della sua chioma e la nuova real-politik berlusconiana di ex-veline, ex-modelle ed ex-calciatori non sembra riscuotere qui grandi consensi, per il momento.

UPDATE 1: ecco perchè forse verrà poi anche lui a passeggiare ed a conversare, ma solo coi media (niente comizi, niente problemi).

UPDATE 2: l’annunciata passeggiata per il centro è stata improvvisamente ed inspiegabilmente  soppressa (motivi di sicurezza ministeriali?).

UPDATE 3: sul sito di MVB ora hanno corretto il nome del celebre caffè. Anche qui lo si era scritto “casualmente” sbagliato (mancava una z).
Grazie per averci fatto sapere che ci leggete con la dovuta attenzione e rispettando la netiquette (e un simpatico saluto anche  a  Brambi da parte mia).  :-)

Ora però non ditelo a Piero Ricca & C., che altrimenti le rifanno di sicuro la posta per chiederle dove è finito il progetto del portale italia.it ed altre piccole amenità sull’indispensabile ministero del turismo.

BrambiBotticelli


P.S. Titolo post: citazione da Ivan Graziani – Firenze (canzone triste)

Firenze lo sai non è servita a cambiarla
La cosa che ha amato di più è stata l’aria
Lei ha disegnato ha riempito cartelle di sogni*

“Io sono nata da una conchiglia”** diceva
“La mia casa è il mare e con un fiume no, non la posso cambiare”

Per questo canto una canzone triste triste triste,
triste triste triste, triste triste triste, triste come me

—–

* Nota 1:vedi alla voce protocolli d’intesa con questo e quel ministero (Esteri,  Innovazione, ecc.) oltre a creazione di commissioni e comitati d’ogni genere e tipo;

**Nota 2: la Brambi è nata da madre romagnola, è stata eletta deputato nella XI circoscrizione Emilia Romagna dopo essere stata silurata nelle elezioni 2006 nella circoscrizione Veneto 1 – VII; ha recentemente dichiarato al Resto del Carlino – edizione RIMINI,  che “La grande capacità imprenditoriale, le conoscenze e competenze dei riminesi in campo turistico vanno messe al centro del sapere. Saranno il software del nuovo ministero del Turismo“. A Rimini, ovviamente, si vota per il rinnovo del consiglio provinciale.

——