[UPDATE 23/11/2007]

“Lo abbiamo sottoposto [ndb: il logo cetriolone] a due separate ricerche di mercato per valutarne il primo impatto di gradimento. Il gradimento è risultato straordinario, aldilà di quanto è normalmente atteso in condizioni del genere.”
/Presentazione ufficiale logo It Sottosegretario Ricardo Franco Levi

e infatti… Bye Bye Cetriolone: l’Italia ha lasciato il segno? [/scandaloitaliano]

francolevi2.jpg

ItaliaOggi 23/11/2007

Enit e logo
In relazione all’articolo apparso sulle pagine di ItaliaOggi di ieri, dal titolo “In soffitta anche il logo It. Non piace il marchio promozionale dell’Italia“, a firma Andrea Lovelock, desideriamo precisare che si tratta di informazione non corretta, perchè il Comitato tecnico-consultivo, che si è insediato mercoledì presso l’Enit-Agenzia, non ha alcun potere decisionale al riguardo e, comunque, l’Enit-Agenzia non ha espresso e non intende esprimere alcun giudizio estetico sul nuovo logo. Continueremo ad usare il logo Enit fino a quando il nostro Consiglio di amministrazione non esprimerà indicazioni diverse in merito.
Anna Maria Pinna – Uff. Stampa Enit-Agenzia nazionale del turismo.

Non è che non piaccia al turismo italiano al gran completo e/o praticamente a nessuno in Italia, nooooooooo… è che all’Enit sono tanto affezionati al loro vecchio logo. 😉
Ah, piccolo dettaglio, Ricardo ricorda che la giuria ministeriale di allora “ha goduto del consiglio prezioso di un gruppo di alte personalità”:
Laura Biagiotti (stilista)
Gianpaolo Fabris (prof. ordinario di sociologia)
Anna Martina
(image and communication manager)
Andrea Pininfarina (designer engineer)
e ohibò…
Umberto Paolucci (Presidente dell’ Enit, Presidente Microsoft Italia, Vicepresidente Microsoft Corporation).

Annunci